News

Aggiornamenti, curiosità ed informazioni sul settore immobiliare e sui servizi di Tutela immobili, U.P.P.I. Magenta ed ICAF Magenta.

Blog

Il bonus facciate

Il "bonus facciate" è una agevolazione fiscale, ossia una detrazione dall’imposta lorda (Irpef o Ires), concessa quando si eseguono interventi finalizzati al recupero o al restauro della facciata esterna degli edifici esistenti, anche strumentali. Sono incluse le opere di sola pulitura o tinteggiatura esterna. Il bonus vale anche per gli interventi sulle facciate interne, se visibili dalla strada. Sono ammessi al beneficio i lavori realizzati sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi. A titolo di esempio sono agevolabili gli interventi per il decoro urbano.

Gli edifici devono trovarsi nelle zone A o B, come individuate dal decreto ministeriale n. 1444/1968, o in quelle a queste assimilabili.

Il "bonus facciate" consente di recuperare in 10 anni il 90% dei costi documentati, sostenuti nel 2020.

Possono usufruire della detrazione:
• il proprietario dell’immobile, 
• l'usufruttuario, 
• il comodatario, 
• il conduttore,
• il familiare convivente o i conviventi di fatto (a determinate condizioni).

Per beneficiare della detrazione occorre effettuare il pagamento delle spese mediante bonifico bancario o postale, nel quale è fondamentale specificare: la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione, la partita Iva o il codice fiscale della ditta o professionista che ha effettuato i lavori.

Per tutti i dettagli sul "bonus facciate" si rinvia al sito e alla guida prodotta dall’Agenzia delle Entrate.