News

Aggiornamenti, curiosità ed informazioni sul settore immobiliare e sui servizi di Tutela immobili, U.P.P.I. Magenta ed ICAF Magenta.

Blog

I numeri vincenti dell’Home Staging: diffuso il sondaggio nazionale

Si conferma vincente la tecnica di valorizzazione immobiliare nota come "Home Staging".

I dati parlano chiaro: dopo un intervento di Home Staging un immobile rimane sul mercato in media per 36 giorni prima di essere acquistato, contro i 204 per un immobile non valorizzato. La valorizzazione immobiliare influisce anche sul prezzo di vendita e quindi sullo sconto richiesto dagli acquirenti in fase di acquisto, che si riduce al 3%.

I numeri dell'Home Staging, relativi al 2021, emergono dal sondaggio nazionale promosso e recentemente divulgato dall'Associazione Professionisti Home Staging Italia (APHSI) e dall'Associazione Nazionale Home Staging Lovers (HSL).

Secondo Laura Vimercati, socio fondatore e Presidente di APHSI: "L'Home Staging, quando viene applicato con professionalità e con le corrette metodologie, è efficace e funziona. Noi di APHSI siamo davvero soddisfatti dei dati emersi sempre più positivi, nonostante le difficoltà del periodo storico. Sono convinta che i risultati ottenuti siano frutto di una professionalità attenta e di una formazione costante e puntuale. Il mercato cambia velocemente e noi come professionisti della valorizzazione immobiliare, dobbiamo essere costantemente aggiornati e preparati per affrontare i continui cambiamenti del mercato e dei trend di consumo".

La tecnica dell'Home Staging, nata in America negli anni '80 grazie all'intuizione dell'agente immobiliare Barb Schwarz, consente, attraverso interventi mirati, di ridurre il tempo in cui un immobile rimane sul mercato prima di essere venduto o locato. Non si tratta di ristrutturazione immobiliare ma di migliorare l'attrattività dell'immobile valorizzandone i suoi punti di forza e la funzionalità degli spazi.

Secondo quanto emerge dal sondaggio, anche il binomio Home Staging e locazione è vincente. Il canone di locazione degli immobili valorizzati può registrare un incremento che va da un + 8% per le locazioni standard sino a un + 21% per le locazioni brevi.

"Nel mondo dell'ospitalità e delle locazioni brevi, un intervento di Home Staging permette al proprietario di incrementare i guadagni, aumentare i pernottamenti e destagionalizzare l'affitto turistico. In questo settore la componente emozionale è ancor più rilevante, il turista ama toccare con mano l'emozione di un soggiorno indimenticabile prima ancora del viaggio. L'Home Staging è prima di tutto un progetto di comunicazione che consente di posizionare sul mercato la propria casa o struttura e di intercettare il cliente ideale", afferma Muriel Plombin Pucci, Architetto e Home Stager.

Per il proprietario immobiliare l'Home Staging può risultare una grande opportunità. Infatti può aumentare il numero di visite nell'immobile, le visualizzazioni dell'annuncio sul web, ridurre il tempo medio di vendita o locazione del bene ed evitare significativi ribassi sul prezzo di vendita.

Si ringrazia Laura Vimercati, Muriel Plombin Pucci e APHSI - Associazione Professionisti Home Staging Italia.