News

Aggiornamenti, curiosità ed informazioni sul settore immobiliare e sui servizi di Tutela immobili, U.P.P.I. Magenta ed ICAF Magenta.

Blog

Esenzione e rimborso IMU 2021: a chi spetta e in quali casi

L'articolo 4-ter della legge n. 106 del 2021, in vigore dal 25 luglio u.s., consente ai proprietari (persone fisiche), che possiedono un immobile locato con un contratto ad uso abitativo e che abbiano ottenuto una convalida di sfratto per morosità, l'esenzione dell'IMU per l'anno 2021. 

È importante sottolineare che il beneficio è a favore dei proprietari delle abitazioni che abbiano ottenuto la convalida di sfratto per morosità entro il 28 febbraio 2020 (la cui esecuzione è sospesa sino al 30 giugno 2021) o successivamente tale data (per gli sfratti bloccati fino al 30 settembre 2021 o fino al 31 dicembre 2021).

La misura prevede anche che i beneficiari dell'esenzione vengano rimborsati della rata dell'IMU, relativa all'anno 2021, già versata. Le modalità di attuazione per il rimborso saranno definite dal MEF. 

L'esonero non è previsto per le persone non fisiche ed i proprietari che hanno concesso in locazione immobili ad uso diverso da quello abitativo, seppur assoggettati al blocco degli sfratti.

U.P.P.I., dal 1975 al fianco dei piccoli proprietari immobiliari, lo scorso primo giugno ha inviato a tutti i Parlamentari una lettera con la richiesta di esonerare dal pagamento dell'IMU per il 2021 i proprietari che abbiano ottenuto la convalida di sfratto per morosità le cui esecuzioni sono state bloccate e che avessero oltre 8 mesi di morosità. La proposta avanzata è stata, con l'entrata in vigore della legge, parzialmente accettata.

La lettera di U.P.P.I. inviata a tutti i Parlamentari la si può leggere cliccando qui.